La classifica dei rifiuti

Day 66

Cari amici,
eccomi qui a scrivervi il rendiconto settimanale dei rifiuti ricevuti nei più svariati settori alla mia proposta di essere assunto, proposta che evidentemente equivale più o meno alla richiesta di poter contagiare gratuitamente con la lebbra il datore di lavoro a cui mi propongo e tutta la sua famiglia per le successive sette generazioni.

Alla domanda: “Avete bisogno di personale?” nelle sue varianti “Cercate impiegati?” “Potete assumermi per favore?” “Guardate, non è mio uso implorare però se volete mi metto in ginocchio per chiedervi lavoro. Potete darmelo?” “Sareste così gentili da strapparmi alla morsa grandguignolesca della disoccupazione?” “Non sporco, non rutto, non canto, parlo poco. Che fa, mi assumete?”…
… le risposte, in ordine di quantità, finora sono state le seguenti:

67 “No grazie, siamo al completo!”
55 “Mi dispiace ma non cerchiamo nessuno!”
32 “No grazie. Per il momento no.”
15 “Guardi, siamo già troppi!”
8 “Non è periodo. Mi dispiace.”
7 “No, grazie!”
5 “No!”
3 “E’ già il terzo che chiede oggi. Che vi siete dati appuntamento?”

Sto pensando di stilare una seconda classifica che contenga esclusivamente le risposte non verbali che accompagnano le frasi sopracitate. Oltre al gettonatissimo sorriso commiserevole, dovete infatti sapere che, generalmente, il “No grazie. Per il momento no” è pronunciato con un tono di voce che lascia intendere che il momento si protrarrà fino a quando tuo figlio inizierà a cercare lavoro uscito dall’università. La risposta “Guardi, siamo già troppi” è invece seguita da uno sguardo supplice. Il “No, grazie!” è secco, deciso, senza incertezze nella voce. Il “No!” è invece accompagnato da una leggera inarcatura del sopracciglio sinistro con compendio di sguardo scostante. Infine, c’è pure chi non apre proprio bocca. Ho riscontrato infatti due casi di scuotimento di testa senza intervento delle corde vocali per sottolineare l’ovvio. In attesa di un vostro parere favorevole sull’introduzione di questa seconda classifica, vi ricordo che potete aggiornare le vostre scommesse fino a domenica sera. Io da lunedì continuerò a cercare lavoro. Chissà se salteranno fuori nuove, imprevedibili risposte.

Assunto Lo Spero,
10 marzo 2011

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Lettere sul lavoro e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...